Corso per Addetti Attrezzature

I lavoratori che utilizzano attrezzature particolari devono aver ricevuto una formazione ed un addestramento adeguati, in rapporto alla sicurezza relativamente alle condizioni di impiego delle attrezzature ed alle situazioni anormali prevedibili.

La formazione, riferita all’art. 73, c. 5, del D. Lgs. 81/2008, è specifica e non è aggiuntiva rispetto alla formazione obbligatoria spettante comunque a tutti i lavoratori e realizzata ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. 81/2008.

Le attrezzature per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori sono:
– Piattaforme di Lavoro Elevabili (PLE);
o Su stabilizzatori (8 ore)
o Senza stabilizzatori (8 ore)
o Con e senza stabilizzatori (10 ore)
– Gru a torre (14 ore);
o A rotazione in basso (12 ore)
o A rotazione in alto (12 ore)
o A rotazione in alto/ basso (14 ore)
– Gru mobile (14 ore);
– Gru mobile con falcone telescopico o brandeggiabile ( Gru + 8 ore aggiuntive)
– Gru per autocarro (12 ore);
– Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo;
o Carrelli semoventi a braccio telescopico (12 ore),
o Carrelli industriali semoventi (12 ore),
o Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi (12 ore),
– Trattori agricoli forestali;
o Trattori a ruote (8 ore),
o Trattori a cingoli (8 ore),
– Macchine movimento terra (MMT);
o Escavatori idraulici (10 ore),
o Escavatori a fune (10 ore),
o Pale caricatrici frontali (10 ore),
o Terne (10 ore),
o Autoribaltabile a cingoli (10 ore),
– Pompa per calcestruzzo (14 ore).

L’abilitazione deve essere rinnovata entro 5 anni della data di rilascio dell’attestato di abilitazione.
Il corso di aggiornamento ha durata minima di 4 ore.

Sanzioni: in caso di non adeguata formazione (art. 71 ,c. 7) del lavoratore addetto ad attrezzature particolati, il Datore di Lavoro ed il Dirigente, sono punibili con l’arresto arresto da 3 a 6 mesi o un’ammenda da € 2.740 a € 7.014.